Differenza tra HD, Full HD e 4K

La differenza tra HD, Full HD e 4K è importante da sapere per preparare le immagini da inserire all’interno di un video.

E’ importante stabilire in precedenza quale è la massima risoluzione che vogliamo dare al video che stiamo per realizzare, questo per pianificare, la preparazione è sempre importante per ottimizzare i tempi di realizzazione.

 


HD Ready ha una risoluzione pari a 1280×720 pixel o 1366×768 pixel, quella Full HD equivale a 1920×1080 pixel e quella Ultra HD (chiamata anche 4K) equivale a 3840×2160 pixel.


Differenza tra HD, Full HD e 4K e altri standard a confronto

SDTV

Per SDTV si intende un televisore a definizione standard o televisione a definizione convenzionale, che offre un livello qualitativo di immagine televisiva molto simile a quella delle tv analogiche , oggi totalmente in disuso.

Questi standard televisivi adottavano linee di risoluzione verticale delle immagini di 576 o 480 linee e una frequenza di 25 o 30 immagini al secondo.

Nelle SDTV rientravano anche altri formati come quelli a 576 o 480 pixel (ambito digitale) con risoluzione verticale immagini e frequenza 25 o 30 immagini al secondo con scansione progressiva.

La SDTV è stata poi superata dalla EDTV, ovvero, una televisione a definizione avanzata con formati video con 576 o 480 linee o pixel e frequenza di 50 o 60 immagini al secondo con scansione progressiva.

HD

HD significa Hight Definition TeleVision, ovvero, televisione ad alta definizione, cioè l’incremento della risoluzione del quadro video rispetto alle SDTV, con un immagine ricca di più pixel e quindi più grande.

L’HDTV può raggiungere la risoluzione di 1280 x 720 o 1920 x 1080 pixel, non tutti i televisori sono compatibili con il formato HD, per questo motivo, quando si acquisto un nuovo prodotto è bene verificare che sia indicata la sigla HD Ready.

I formati HD attualmente disponibili sono 720p, 1080i, 1080p, dove la lettera “p” indica la risoluzione progressiva reale e la lettera “i” indica un sistema informatico per aggiungere righe orizzontali e simulare migliore qualità video.

La differenza tra HD, Full HD e 4K viene maggiormente evidenziata da aspetti come questi legati alla risoluzione progressiva e alla qualità video.

Il formato HD 720p permette di visualizzare una qualità video di 1280×720 in modo progressivo, per assicurare una migliore qualità dell’immagine.

Il formato HD 1080i simula i maniera artificiosa la risoluzione 1920×1080, mentre il formato HD 1080passicura migliore qualità video con risoluzione 1920×1080 reale.

Full HD

Continuando a parlare della differenza tra HD, Full HD e 4K, dobbiamo soffermarci su Full HD, che per certi versi può essere inteso come una sorta di evoluzione dell’HD.

Alcuni televisori hanno il bollino “Full HD”, per ottenere questo logo devono avere una matrice composta da almeno 1920×1080 pixel.

Inoltre, tutti i segnali Full HD che arrivano al display devono essere gestiti a pieno formato senza compressioni o riduzioni.

Gli ingressi devono essere in grado di accettare segnali nei seguenti formati HD:

Analogico Component

– 1280 x 720 @ 50 Hz e 60 Hz in formato progressivo “720p”

– 1920 x 1080 @ 50 Hz e 60 Hz in formato interlacciato “1080i”

Digitale HDMI/DVI

– 1280 x 720 @ 50 Hz e 60 Hz in formato progressivo “720p”

– 1920 x 1080 @ 50 Hz e 60 Hz in formato interlacciato “1080i”

– 1920 x 1080 @ 24 Hz 50 Hz e 60 Hz in formato progressivo”1080p”

Gli schermi Full HD devono essere in grado di gestire segnali 1920×1080 progressivi alle frequenze di 50 e 60 Hz, con 24 Hz di frequenza aggiunta, formato usato da lettori Blu-ray e HD DVD.

4K e Ultra HD

Continuando a parlare di differenza tra HD, Full HD e 4K, ci soffermiamo su quella tra 4K e Ultra HD, che in pratica indicano pressoché la stessa cosa.

La differenza sta nell’ambito in cui vengono utilizzate: con il 4K ci si riferisce al cinema digitale, mentre con Ultra HD a quello televisivo.

Sono due standard parzialmente diversi che indicano la stessa cosa, un formato di fotogramma conrisoluzione orizzontale di 4000 pixel, quindi ben quattro volte rispetto allo standard precedente, ovvero il 2K per il cinema e il Full HD per la televisione.

Con il 4K o Ultra HD si ha un raddoppio dell’altezza e della larghezza dell’immagine, per offrire un’esperienza ancora più completa al telespettatore.

Le immagini del 4K hanno un dettaglio più elevato, quattro volte superiore al formato 2K, quindi una qualità della pellicola cinematografica decisamente migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *